L’Oman è un sultanato di circa tre milioni di abitanti che si trova nella parte sudorientale della penisola araba: confina con gli Emirati Arabi, l’Arabia Saudita e lo Yemen, si affaccia sul mar Arabico e sul Golfo Persico. E’ una destinazione con un potenziale attrattivo enorme, dove si può viaggiare sicuri e trovare immediatamente un grande feeling con la splendida natura che la rende una delle mete più glamour di questi anni.

Ci sono 1.700 chilometri di coste con spiagge vergini e meravigliosi fondali, ma anche cime che si elevano fino a tremila metri. C’è il deserto più “deserto” del mondo, il Rub’Al Khali, detto il Quarto Vuoto, il secondo più grande al mondo dopo il Sahara, e la penisola di Musandam, nell’estremo nord, con i suoi fiordi e le sue grotte. Ci sono i wadi, ovvero piccoli e grandi canyon che si gonfiano d’acqua con le piogge stagionali e attorno ai quali sorgono tranquille oasi, e ci sono autentici mari di sabbia come il Wahiba Sands. Natura, mare, deserto, montagne, canyon, letti di fiume senz’acqua da trasformare in piste sterrate: questo è l’Oman. Un paese che ha tutti gli elementi per ospitare un motorally per sole donne che lascerà senza fiato dal primo all’ultimo minuto.

L’Oman è un sultanato di circa tre milioni di abitanti che si trova nella parte sudorientale della penisola araba: confina con gli Emirati Arabi, l’Arabia Saudita e lo Yemen, si affaccia sul mar Arabico e sul Golfo Persico. E’ una destinazione con un potenziale attrattivo enorme, dove si può viaggiare sicuri e trovare immediatamente un grande feeling con la splendida natura che la rende una delle mete più glamour di questi anni.

Ci sono 1.700 chilometri di coste con spiagge vergini e meravigliosi fondali, ma anche cime che si elevano fino a tremila metri. C’è il deserto più “deserto” del mondo, il Rub’Al Khali, detto il Quarto Vuoto, il secondo più grande al mondo dopo il Sahara, e la penisola di Musandam, nell’estremo nord, con i suoi fiordi e le sue grotte. Ci sono i wadi, ovvero piccoli e grandi canyon che si gonfiano d’acqua con le piogge stagionali e attorno ai quali sorgono tranquille oasi, e ci sono autentici mari di sabbia come il Wahiba Sands. Natura, mare, deserto, montagne, canyon, letti di fiume senz’acqua da trasformare in piste sterrate: questo è l’Oman. Un paese che ha tutti gli elementi per ospitare un motorally per sole donne che lascerà senza fiato dal primo all’ultimo minuto.